FANDOM


475px-Jean-Marc Nattier, Madame Adélaïde de France (1750)

Ritratto di ragazza francese del settecento, con abbondante trucco di "Fard"

Il fard, anche detto blush (dall'inglese arrossire), è un cosmetico utilizzato per dare colore al viso, dando l'effetto di un aspetto più giovane.

Storicamente, si sa che il fard veniva utilizzato già nell'antico Egitto. Esso veniva applicato anche sulle labbra, con lo stesso scopo con cui oggi si utilizza il rossetto, indifferentemente sia dalle donne che dagli uomini. Negli anni dell'Inghilterra vittoriana, colorarsi il viso era considerato sinonimo di bassa moralità, ed è riportato che le donne usassero pizzicarsi le guance (e mordersi le labbra) per farle apparire più rosse.

Diversi componenti vengono utilizzate nella creazione del fard. Nell'antica Grecia per esempio venivano usati gelsi schiacciati, mentre altri elementi piuttosto comuni sono stati il succo delle barbabietole rosse e fragole schiacciate.

Al giorno d'oggi, il fard generalmente consiste di polvere a base di talco colorata, che viene applicata con un pennello sulle guance. La colorazione del talco è ottenuta o da sostanze vegetali, estratte dai petali dello zafferanone, o da una soluzione di carminio in idrossido di ammonio e acqua di rose, profumata con oli essenziali.

Una variante del fard è la schnouda, che invece di essere polvere, è una mousse.

RiferimentiModifica

Altri progettiModifica

Rouge powder

Una trousse contenente varie tonalità di fard.

Collegamenti esterniModifica




Template:Cosmetici

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.