FANDOM


Francesco Zampaglione
[[Immagine:|300x400px|]]
Nome e cognome
Nome d'arte
nazione ITA
genere pop rock
secondo genere colonne sonore
terzo genere
Lingue
Paese d'origine


Francesco Zampaglione ([Roma], 6 luglio 1970) è un cantautore italiano, fratello minore del più noto Federico Zampaglione.

Ha fatto fino al 2001 dei Tiromancino per i quali ha scritto la maggior parte dei testi degli album Alone alieno, Rosa spinto e La descrizione di un attimo[1] prima di essere estromesso dal fratello Federico.[2] Successivamente si è dedicato al rock sperimentale del primo disco di Riccardo Sinigallia, ai dischi e le collaborazioni nell’hip hop con La Comitiva (supergruppo composto da Ice One, Dj Stile, David Nerattini ed Riccardo Sinigallia)[3], Frankie HI-NRG, Colle der Fomento, Gel.

Ha composto anche musiche per film (Paz!, 48 ore, Shadow, Tulpa) e i brani Due destini e Bell'amore, rispettivamente nei film Le fate ignoranti e Amatemi.

Appassionato di arti visive ha collaborato con la fotografa Gioia Ragozzino nella creazione di un laboratorio fotografico realizzando mostre e cortometraggi tra cui il video realizzato con la tecnica stop-motion del pezzo Un uomo e..., primo singolo dell'omonimo album che ha visto per la prima volta Francesco Zampaglione nelle vesti non solo di autore e musicista ma anche di interprete.[4]

DiscografiaModifica

Vedi anche l'articolo "Tiromancino#Discografia" sulla Wikipedia in italiano


AlbumModifica

CollaborazioniModifica

Partecipazione a colonne sonoreModifica

NoteModifica

  1. http://www.discogs.com/Tiromancino-La-Descrizione-Di-Un-Attimo/release/541538
  2. http://www.rockol.it/news-36713/Francesco-Zampaglione-e-Laura-Arzilli-'siamo-stati-cacciati-dai-Tiromancino'
  3. http://www.rapmaniacz.com/Comitiva1999.htm
  4. Self distribuzione / FRANCESCO ZAMPAGLIONE - Un Uomo e

Collegamenti esterniModifica




Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.