FANDOM


Le nebulose, essendo oggetti astronomici di grande interesse, anche osservativo, sono spesso utilizzate come riferimento o ambientazione per le opere di fantascienza.

Nebulosa AquilaModifica

  • La foto qui mostrata della Nebulosa Aquila è uno dei poster più famosi dello Spazio e spesso appare nel cinema di fantascienza. La Nebulosa Aquila fu una delle regioni dello Spazio attraversate durante la scena di viaggio iniziale del film Contact (1997), nonché nella scena di apertura di uno degli episodi di Babylon 5. La Nebulosa Aquila insieme alla Nebulosa Testa di Cavallo fu scelta nelle note di fondo dell'album di Pearl Jam Binaural (album).
  • Il videogioco per PC Freelancer sembra avere luogo nei dintorni della Nebulosa Aquila.

Nebulosa ClessidraModifica

Nebulosa del GranchioModifica

File:Crab Nebula.jpg
  • I terrestri incontrano una razza aliena per la prima volta nella Nebulosa del Granchio, in una scena del film Primo contatto del 1945.
  • Nella serie Doctor Who, si rivela che la creazione della Nebulosa del Granchio fu il risultato della supercorsa del pianeta Exarius (o Uxarius) nel testare la loro Arma del Giudizio Universale, un arnese che potrebbe creare antimateria alla velocità superiore a quella della luce.
  • In Battaglia dei pianeti la Nebulosa Granchio è la sede del pianeta Spectra, dal quale Zoltar ed il Grande Spirito sono impegnati in una guerra per difendere la Federazione (un gruppo di pianeti che comprende anche la Terra).
  • Nel videogioco di ruolo Mass Effect, la Nebulosa de Granchio può essere attraversata virtualmente, sebbene nel gioco sia stata rinominata Ammasso Hades Gamma.

Nebulosa di OrioneModifica

Nebulosa LagunaModifica

  • Oggetto M8: nella serie TV di fantascienza Battlestar Galactica la Nebulosa Laguna si vede nell'episodio Home (Casa), Parte II, nella Tomba di Atena su Kobol, insieme alla presenza dei dodici simboli zodiacali, dove serve come rozzo punto di riferimento per la locazione della Terra. Nella serie, si afferma che la nebulosa si trova nello Scorpione.
  • Nel film Il pianeta del tesoro, il protagonista apre un portale per una regione di Spazio remota. Il primo che passa afferma che si tratta della Nebulosa Laguna, e che si è attraversata mezza galassia.

Nebulosa M78Modifica

Nebulosa Testa di CavalloModifica

  • Il protagonista della serie a cartoni animati Widget: Un Alieno per Amico saluta dalla Nebulosa Testa di Cavallo.
  • In Guida galattica per gli autostoppisti, il pianeta Magrathea è situato nella Nebulosa Testa di Cavallo.
  • Nel 1978 la serie Capitan Harlock, Harlock è portato a credere che una base Mazone si trovi nella Nebulosa Testa di Cavallo.
  • La storia di Isaac Asimov Il tiranno dei mondi presenta una serie di mondi ribelli che si pensa si trovino nella Nebulosa Testa di Cavallo.
  • Nel videogioco The Orion Conspiracy l'intera Nebulosa Testa di Cavallo è risucchiata da un buco nero che apparentemente non sta da nessuna parte.
  • Nella serie La nave che cantava di Anne McCaffrey il viaggio attraverso la Nebulosa Testa di Cavallo è di solito citato come l'ultimo conseguimento della squadra di Brainship.
  • Negli episodi del Doctor Who Il pianeta impossibile e Il buco di Satana gli Ood sono fuori dalla Nebulosa Testa di Cavallo.
  • Nel videogioco Mass Effect, la Nebulosa Testa di Cavallo è un ammasso navigabile contenente il sistema Strenuus (in cui si trovano vari pianeti come Yunthorl, Antitarra, Trelyn, Xawin, Thesalgon, e l'orbitante MSV Majesty) ed il sistema Pax (che contiene i pianeti Svarog, Noveria, Morana, and Veles).
  • Nella serie di Malo Korrigan Old Soldier la Nebulosa Testa di Cavallo è l'ambientazione di un guasto meccanico nel motore dello Starduke.

Nebulosa Testa di StregaModifica

  • Nella serie TV Andromeda, la Nebulosa Testa di Strega era il sito dell'ultimo incontro tra la vecchia Confederazione e l'Alleanza Nicciana.

Nebulosa TrifidaModifica

  • La Nebulosa Trifida si vede frequentemente nelle scene di Beast Wars.

Nebulosa VeloModifica

  • La Nebulosa Velo era il sito dell'ultimo "pianeta instabile" visitato dalla nave spaziale Dark Star nel film omonimo.

Voci correlate Modifica

Altri progetti di WikipediaModifica

Template:VoceLibro

Fonti Modifica

Template:Corpi celesti nella fantascienza



Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.