FANDOM


Piero Calabrese
Piero Calabrese
Nome e cognome Piero Calabrese
Nome d'arte
nazione Italia
genere Pop
secondo genere Etnica
terzo genere rock
Lingue
Paese d'origine

Piero Calabrese (Roma, 30 ottobre 1958) è un compositore, produttore discografico e cantante italiano.

Composizione Modifica

In Italia ha lavorato e scritto per Alex Baroni, Giorgia, Zero Assoluto, Erredieffe, Julia Lenti e Marco Mengoni; inoltre è stato uno dei componenti del complesso La Bottega dell'Arte, per cui ha scritto molti brani noti tra cui i due grandi successi Come due bambini, che rimase in hit-parade per venticinque settimane arrivando fino al quinto posto[1], Amore nei ricordi, classificatosi al secondo posto al Festivalbar 1976 e che rimase in hit-parade per venti settimane arrivando anch'esso al quinto posto[2];

In Francia il suo nome è spesso abbinato a quello di Jeanne Mas con la quale collabora fin dai primi anni ottanta e assieme a lei ha lavorato con artisti internazionali quali come Tony Levin, Manu Katche.
Ancora in Francia è stato coproduttore dei Blossom Child, disco d'oro nel 1986, e produttore e autore di Amanda Lear con la Carrere, autore di Mireille Mathieu, autore e produttore di Carol Athena, Alex Parisi. Ancora all'’estero autore di Moses Our Revolution, disco d'oro e di platino. Autore e produttore per il Sud America del primo album di Laronte.

Biografia Modifica

Nel 1974 esordisce come componente de La Bottega dell'Arte gruppo col quale scala per moltissimi anni la hit parade nazionale con molti singoli ed album.

Exquisite-kfind Per approfondire, vedi la voce La Bottega dell'Arte.

Negli anni '80 scrive per Franco Califano, Tiziana Rivale, Dee D. Jackson[3].

Nel 1993 apre a Roma, lo studio di registrazione Il Biplano da dove partono nuovi progetti e collaborazioni[4]

Dal 1993 al 2002 scrive per i Dhamm[5], disco d’oro con Irene, e i Ragazzi Italiani; scrive e produce i dischi di Lara Martelli, Erredieffe; produce i primi tre dischi di Zero Assoluto e ottiene vari dischi d'oro con i brani scritti per il primo album di Alex Baroni, Alex Baroni[6]; produce il disco degli Archinuè, Premio Mia Martini della critica al Festival di Sanremo 2002.
Dal 2003 comincia a lavorare per gli arrangiamenti con l'Associazione Eleniana al progetto del coro de Le Matite Colorate dirette dal maestro Germano Neri su musiche di Padre Luca Zecchetto.
Nel 2004 e 2006 è maestro orchestratore per il musical prodotto dal Teatro dell’Opera di Roma Viaggio verso il sole, per il quale scrive anche i testi originali[7]. Scrive anche le musiche per L'imagenes de Dalì del coreografo Rafael Del Prado, presentato al il 19º Festival de Ballet de La Habana.
Nel 2005 è autore di C'è di più di Alex Baroni[8].

Nel 2007 esce il doppio CD Alex Baroni Collection di Alex Baroni, nel quale compare in qualità di autore di alcuni brani. Sempre nello stesso anno collabora con Giorgia nel suo nuovo disco Stonata. Ad aprile 2009, con il patrocinio dell'IMAIE, con il nome Tusitala Project, dà vita a un nuovo progetto di musica world, Echoes of Mediterranean, album di sperimentazione con un sound molto world, con uscita mondiale ad ottobre 2009, e poi ripreso su itunes e media da BIDERI.
Nel maggio dello stesso anno, esce una nuova produzione per la Sony: La realizzazione di un disco con Lucilla Galeazzi e Peppe Voltarelli.

A giugno 2009 assume la direzione artistica della storica Casa Editrice Ferdinando Bideri, per la quale da vita ad una serie di nuove etichette, per nuove produzioni di vario stile e orientamento, dal pop al drum & bass, ed una, invece, intenta al recupero del repertorio classico di tradizione.

Dal 2009 produce per Cantieri Musicali, Marco Mengoni, vincitore della edizione Italiana di X Factor 2009, Disco di platino dopo pochi giorni dall'uscita a dicembre, e nei primissimi posti di iTunes con l'album e con l'inedito "Lontanissimo da te", e di cui l'anno successivo è direttore artistico del tour[9].

Marco Mengoni ottiene poi il disco di Platino con CD "Dove si vola" e si classifica al terzo posto al classificato al Festival di Sanremo con "Credimi ancora".Disco di Platino e più di centomila copie vendute con il CD "Re matto",direttamente al primo posto delle classifiche Fimi, subito dopo l'uscita.A ottobre 2010, esce "Re matto live",un cofanetto DVD e CD,con il video di un fortunatissimo tour estivo con più di 160.000 spettatori paganti.Entra subito in classifica delle vendite italiane ufficiali FIMI,attestandosi al primo posto direttamente,diventando subito disco di platino[10].Nello stesso anno, Marco Mengoni entra in nomination per gli EMA di MTV World. Vince il "Best Italian Act" ed entrando in nomination per il "Best European Act" viene invitato a Madrid per la serata finale,in lizza con grandi nomi internazionali come E.Iglesias e Inna.Si aggiudica il premio come "Best European Act".Ritira il significativo riconoscimento in un concerto Unplugged,ripreso da MTV,il 29 novembre 2010 a Roma. Nel 2011, dopo molti anni come responsabile didattico per diverse scuole per il campo della Fonia e Produzione musicale, inizia una serie di seminari di produzione musicale rivolti ai musicisti e a giovani talenti.

Cura insieme al fratello Massimo, la didattica del VILLAGE MUSIC ACADEMY LAB di Caserta.

Settembre 2011,cura il nuovo singolo "SOLO" (vuelta al ruedo)" di Marco Mengoni,subito numero 1 su itunes,che anticipa l'uscita del nuovo concept album "SOLO 2.0" del 27 novembre 2011.Anche "SOLO", scala le classifiche e diventa DISCO D'ORO. Nel 2012,inizia la Produzione per IL BIPLANO STUDIO, di JULIA LENTI. Il primo singolo "PARLA CON ME", entra nei top 50 dell'air play radiofonico.Seguono un altro singolo "ILLOGICO", un importante concerto televisivo per MTV DAYS a Torino, manifestazione per la quale Julia diviene testimonial.Segue la registrazione di un concerto Unplugged dal Teatro Parioli in Roma.

Dal 2012 a tutt'oggi, cura insieme al fratello Massimo, la didattica del VILLAGE MUSIC ACADEMY LAB di Caserta.

Dal 2012 a tutt'oggi, tiene Seminari e Master, per L'Università LUISS di Roma, per il corso di MASTER OF MUSIC.

Giurato dell''Academy board della prima edizione del Music summer festival.

Principali canzoni scritte da Piero Calabrese Modifica

Anno Titolo Autori del testo Autori della musica Interpreti
1975 Come due bambini Piero Calabrese Massimo Calabrese La Bottega dell'Arte
1976 Amore nei ricordi Piero Calabrese Massimo Calabrese La Bottega dell'Arte
1977 Che dolce lei Piero Calabrese, Massimo Calabrese e Romano Musumarra Piero Calabrese, Massimo Calabrese e Romano Musumarra La Bottega dell'Arte
1979 Ti perdo Franco Califano Piero Calabrese e Romano Musumarra Franco Califano
1979 Amante del pensiero tuo Franco Califano Piero Calabrese e Romano Musumarra Franco Califano
1979 Bella sarai Piero Calabrese e Romano Musumarra Piero Calabrese e Romano Musumarra La Bottega dell'Arte
1980 Più di una canzone Piero Calabrese Romano Musumarra La Bottega dell'Arte
1981 L'avventura Piero Calabrese, Fernando Ciucci e Romano Musumarra Piero Calabrese, Fernando Ciucci e Romano Musumarra La Bottega dell'Arte
1986 E camminiamo Piero Calabrese Piero Calabrese, Lanfranco Carnacina e Francesco Ventura Lanfranco Carnacina
1998 Sei tu o lei (Quello che voglio) Piero Calabrese e Alex Baroni Alex Baroni, Massimo Calabrese, Marco Rinalduzzi e Marco D'Angelo Alex Baroni
1998 Quante volte sei Piero Calabrese e Alex Baroni Stefano Conenna, Massimo Calabrese, Marco Rinalduzzi e Marco D'Angelo Serena C
2000 Ognuno per sé Piero Calabrese Piero Calabrese Erredieffe
2007 Gli amanti Giorgia Todrani Piero Calabrese, Massimo Calabrese e [Giorgia Todrani]] Giorgia
2010 Credimi ancora Marco Mengoni e Stella Fabiani Piero Calabrese e Massimo Calabrese Marco Mengoni

Discografia (con la Bottega dell'Arte) Modifica

33 giri Modifica

45 giri Modifica

33 giri pubblicati all'estero Modifica

45 giri pubblicati all'estero Modifica

Dischi di altri artisti a cui ha partecipato Modifica

Le partecipazioni sono da intendersi come arrangiatore, e/o musicista e/o autore

Anno Interprete Titolo Album o singolo
1978 AA.VV. Il mio Eroe Braccio di Ferro (singolo)
1978 Sammy Barbot New Messico/Take My Music
1979 Franco Califano Ti perdo
1979 Camomilla Discamomilla
1981 Franco Califano La mia libertà
1982 Tiziana Rivale L'amore va
1983 Tiziana Rivale Questo mondo è una baracca
1984 Dee D. Jackson Moonlight Starlight
1984 Max My Song (singolo)
1984 Neil Forte Pour Heart (singolo)
1984 Victoria Time is over (singolo)
1984 Richard Romeo Nonchalance
1985 Bamboo Je suis Bamboo
1985 Jeanne Mas Coeur en Stereo
1985 Jeanne Mas Jeanne Mas
1985 Moses Our revolution
1985 Blossom Child I Pray (singolo)
1986 Jeanne Mas En rouge et noir
1986 Jeanne Mas Remix (singolo)
1986 Jeanne Mas Femmes d'aujourd'hui
1986 Lanfranco Carnacina E camminiamo
1986 Chicano Off the Wall
1986 Toni Malco Mentre il tempo va via
1987 Karol Welsman Just Imagination
1989 Jeanne Mas LES CRISES DE L'AME
1990 Jeanne Mas L'ART DES FEMMES
1992 Jeanne Mas AU NOM DES ROIS
1994 Dhamm Irene
1997 Alex Baroni Alex Baroni
1997 Lara Martelli Lara I
1998 Alex Baroni Quello che voglio
2001 Erredieffe Harem B
2002 Archinuè Oltremare
2002 Alex Baroni Semplicemente
2003 Jeanne Mas Les Amants De Castille
2005 Alex Baroni C'è di più
2007 Alex Baroni Collection
2007 Giorgia Stonata
2009 Lucilla Galeazzi e Peppe Voltarelli Capo Verde, terra d'amore
2009 Marco Mengoni Dove si vola
2009 Marco Mengoni Lontanissimo da te
2010 Marco Mengoni Re matto
2010 Marco Mengoni Re Matto LIVE DVD/CD
2011 Marco Mengoni SOLO (vuelta al ruedo)
2011 Marco Mengoni SOLO 2.0
2012 Julia Lenti Parla con me
2012 Julia Lenti Illogico


Musical, opere musicali, film, balletti in cui ha suonatoModifica

Anno Interprete Titolo Album o singolo
1978 AA.VV. Braccio di Ferro contro gli Indiani
1982 AA.VV. s. Francesco di Bernardone
1993 AA.VV. Il gatto che scoprì l'America
1999 Lara Martelli e altri Terra bruciata
2003 Jeanne Mas Les Amants De Castille
2003 Erredieffe Honolulu Baby
2004 AA.VV. Festival Habana
2005 AA.VV. Deus lo volt
20052006 AA.VV. Viaggio verso il sole

Note Modifica

  1. I dati sulle posizioni in classifica sono ricavati dal volume di Dario Salvatori, Storia dell'hit parade, edizioni Gremese, 1989, pag. 92
  2. I dati sulle posizioni in classifica sono ricavati dal volume di Dario Salvatori, Storia dell'hit parade, edizioni Gremese, 1989, pag. 92
  3. http://operemusicali.siae.it/OpereMusicali/musicaSearch.do?metodo=init
  4. http://www.biplanostudio.it/chi-siamo.html
  5. http://discografia.dds.it/scheda_titolo.php?idt=8089
  6. http://www.mtv.it/musica/artisti/archivio/artista.asp?idUMAArt=1455356
  7. http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2004/12/12/passo-di-valzer-tra-operetta-balletti.html
  8. http://operemusicali.siae.it/OpereMusicali/musicaSearch.do?metodo=init
  9. http://www.sorrisi.com/2010/05/03/marco-mengoni-presenta-il-re-matto-tour-al-via-il-3-maggio-da-milano/
  10. http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/spettacolo/2011/01/19/visualizza_new.html_1619002006.html

Bibliografia Modifica

  • Eddy Anselmi, Festival di Sanremo. Almanacco illustrato della Canzone Italiana, ed. Panini, 2009, alla voce Piero Calabrese, pag. 620
  • Autori Vari (a cura di Gino Castaldo), Dizionario della canzone italiana, editore Armando Curcio (1990); alla voce Bottega dell'Arte, La
  • Davide Motta Fré, Promesse d'amore, 2006; alla voce La Bottega dell'Arte, pagg. 27-29

Collegamenti esterni Modifica

Fonti Modifica



Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.