FANDOM


Con il termine di pin-up (termine di lingua inglese traducibile con da appendere) si indicano generalmente le ragazze - solitamente procaci, ammiccanti e sorridenti - fotografate in costume da bagno le cui immagini, durante il secondo conflitto mondiale, iniziarono a diffondersi su molte riviste settimanali degli Stati Uniti.

Intimo femminile-GR-2

Disegno originale fatto da Giancarlo Rossi (copyleft)

Questo fenomeno attirò in maniera sempre maggiore l'attenzione soprattutto dei lettori uomini, e in particolare registrò un incredibile successo fra i soldati impegnati al fronte, che usavano appendere le fotografie di queste ragazze nei loro armadietti o nelle loro tende di accampamento.

Sex-symbolModifica

Questa categoria di sex-symbol venne identificata col nome di pin-up, e appunto stava a indicare una categoria di splendide ragazze, sensuali e affascinanti, prive di quell'alone di mistero che aveva caratterizzato le "dive" degli anni trenta, elemento che contribuì di certo a conferire loro il favore del pubblico.

Erano tipiche bellezze americane, dalle gambe lunghe, seno prorompente e naso all'insù, quindi prosperose ed attraenti ma dallo sguardo sereno, quasi fanciullesco, ed armonioso. Erano delle "dive" private del classico "divismo": l'ampia diffusione delle loro storie sulle riviste concorse a conferire loro un carattere comune agli occhi del pubblico.

Il "fenomeno" HayworthModifica

Di lì a poco, il "fenomeno" delle pin-up approdò anche al cinema e al teatro attraverso le attrici-ballerine-striptiseuse degli spettacoli di genere burlesque.

Assieme a Betty Grable, Gypsy Rose Lee e Tempest Storm - tipici esempi di pin-up - la diva che più di ogni altra ha saputo emergere nel periodo dell'immediato dopoguerra è stata Rita Hayworth: giunta alla celebrità grazie al film Gilda (del 1946), è divenuta nell'immaginario collettivo non solo statunitense una figura rappresentativa di un certo tipo di bellezza femminile.

Ciclicamente, il fenomeno rivive dei momenti di popolarità, anche soprattutto grazie al tratto evergreen e vintage che caratterizza tutto ciò che proviene dagli anni cinquanta.

Con il passare degli anni lo stile pin-up, coniugato con aspetti moderni e collegato allo stile dell'upskirt, è rinato in ambienti underground venendo poi man mano ripreso anche dal mainstream.

Lista di pin-upModifica

Anni dieci e ventiModifica

Anni trentaModifica

Anni quarantaModifica

Anni cinquanta e sessantaModifica

Anni settantaModifica

Anni ottanta e novantaModifica

Anni duemiladieciModifica

Dita Von Teese at Cannes 2007

Dita Von Teese a Cannes, anno 2007

Altri progettiModifica

  • Commons-logo Wikimedia Commons contiene file multimediali su Pin-up


  • Collegamenti esterniModifica

    VideoModifica

    Magic moments-Perry Como - Pin Up Girls anni '50 - Mario Algozzino (Cari Ricordi)02:40

    Magic moments-Perry Como - Pin Up Girls anni '50 - Mario Algozzino (Cari Ricordi)

    Magic moments-Perry Como - Pin Up Girls anni '50 - Mario Algozzino (Cari Ricordi)



    Ad blocker interference detected!


    Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

    Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

    Inoltre su FANDOM

    Wiki casuale